Cerca
Close this search box.
ASSOHOTEL - Associazione nazionale imprenditori d’albergo Confesercenti

Turismo, Assohotel-Confesercenti: “A Torino alberghi verso il sold-out fra il 25 aprile e il 1° maggio”

Turismo, Assohotel-Confesercenti: “A Torino alberghi verso il sold-out fra il 25 aprile e il 1° maggio”

Il Presidente Ciaschini: “Molte strutture non accettano più prenotazioni. Tantissime le famiglie che vogliono visitare la città”

Neppure il maltempo scoraggerà i tantissimi turisti che si riverseranno su Torino in occasione del “doppio ponte” 25 aprile – 1° maggio: secondo le rilevazioni di Assohotel-Confesercenti, già oggi negli alberghi cittadini si registra un’occupazione vicinissima al sold-out, ma molte strutture hanno le stanze esaurite da tempo e non possono più accettare prenotazioni.

“Il dato – dice Dimitri Ciaschini, presidente di Assohotel-Confesercenti Torino – è omogeneo: ci sono permanenze più brevi che riguardano i giorni fra il 25 e il 28 aprile e altre che si prolungano fino al 1° maggio, ma comunque durante tutto il periodo i nostri alberghi sono pieni. Si tratta di un turismo essenzialmente famigliare, ma non c’è solo il turismo: anche Planet Week e G7 fanno la loro parte. Per i visitatori, oltre alle mete consuete come il Museo Egizio e il Museo del Cinema, ci sono la mostra di Leonardo e quella del Guercino, visitabili anche il 25 aprile e il 1° maggio”.

“Di sicuro – aggiunge Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti – il meteo non aiuta, ma non credo che fermerà i turisti: ancora una volta Torino si dimostra meta sempre più attrattiva. Non sempre il calendario offre una coincidenza così favorevole di date e i visitatori hanno voluto cogliere l’occasione. Non disperdiamo il buon lavoro svolto sinora per qualificare la nostra città dal punto di vista turistico: impegniamoci tutti per migliorare ancora i collegamenti e la comunicazione”.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Turismo, Assohotel-Confesercenti: “A Torino alberghi verso il sold-out fra il 25 aprile e il 1° maggio” proviene da Confesercenti Nazionale.

Tag
Condividi